PEC archivi aggiuntivi

.

.

.

Archivi aggiuntivi PEC standard

La casella PEC standard è corredata di un archivio di 1GB (inbox).
Qualora l’archivio si dimostrasse non sufficiente è possibile incrementarlo fino a 5GB (inbox).
L’archivio consente di mantenere sul server i messaggi ricevuti e inviati – nonché le ricevute di accettazione e consegna – se si utilizza esclusivamente la funzione webmail.
Qualora i messaggi PEC vengano scaricati su un computer con applicazioni software (es.: Microsoft Outlook), sul server restano a disposizione i messaggi fino alla data disposta nell’applicazione software, messaggi che sono pertanto consultabili con la webmail.

E’ necessario ricordare che essendo la PEC un documento informatico, la sua archiviazione deve essere effettuata in conservazione digitale sostitutiva dedicata al fine di non perdere le qualità legali che la contraddistinguono.

Archivi aggiuntivi casella PEC+

La casella PEC+ è corredata da un archivio di 2GB (inbox) e di 3GB di un archivio aggiuntivo di sicurezza.
Qualora l’archivio si dimostrasse non sufficiente è possibile incrementare l’archivio di sicurezza fino a 10GB.
L’archivio inbox consente di mantenere sul server i messaggi ricevuti e inviati – nonché le ricevute di accettazione e consegna – se si utilizza esclusivamente la funzione webmail.
Qualora i messaggi PEC vengano scaricati su un computer con applicazioni software (es.: Microsoft Outlook), sul server restano a disposizione i messaggi fino alla data disposta nell’applicazione software, messaggi che sono pertanto consultabili con la webmail.

E’ necessario ricordare che essendo la PEC un documento informatico, la sua archiviazione deve essere effettuata in conservazione digitale sostitutiva dedicata al fine di non perdere le qualità legali che la contraddistinguono.

Costo Contratti Informativa

Il canone annuale è di Euro 9,50+IVA per ogni GB aggiuntivo.
L’attivazione avviene di norma entro il giorno lavorativo successivo; è consigliabile richiedere l’incremento nei pressi della scadenza della PEC allo scopo di attivare gli archivi aggiuntivi il giorno successivo al rinnovo.
Gli archivi aggiuntivi seguono le regole contrattuali dei tempi di rinnovo della casella PEC di riferimento; pertanto nel caso di casella standard con rinnovo biennale l’addebito sarà effettuato per un biennio.
Condizioni contrattuali E-security ArubaPEC
Condizioni generali di vendita nella scheda
Informativa Privacy

Modalità di attivazione: entro il giorno lavorativo successivo dalla richiesta.
Modalità di pagamento: il pagamento deve essere eseguito al ricevimento della fattura ed è presupposto per l’effettuazione delle operazioni.
Rinnovo servizi opzionali: successivamente alla prima attivazione, i servizi opzionali verranno rinnovati contestualmente al rinnovo della PEC; pertanto la durata temporale del primo anno va dal momento dell’attivazione fino al momento di rinnovo della PEC.
Variazione prezzi: il Fornitore si riserva la possibilità di variazione preavvisando con almeno 60 giorni di anticipo. 
Efficacia ed accettazione delle norme contrattuali: l’efficacia del contratto e l’accettazione delle sue norme si manifestano con l’invio del modulo di acquisto.
Foro di competenza: per qualunque controversia nascente o derivante dal presente contratto le parti derogano convenzionalmente la competenza in favore del Foro di Firenze. Previamente le parti si impegnano a servirsi dello Sportello Arbitrato e Conciliazione presso la Camera di Commercio di Firenze allo scopo di individuare una soluzione stragiudiziale della controversia.

Accesso via webmail: SI
Assistenza: SI

Conservazione sostitutiva PEC: conservazione di messaggi ed allegati “cristallizzati” con valore legale. Il trasferimento automatico avviene secondo regole definite dall’utente con incremento progressivo degli archivi.

PEC archivi aggiuntivi
PEC - Archivi aggiuntivi
Inserire i dati dello Studio e della persona di riferimento con recapito telefonico
Invio